AgriestLand, dal 21 al 24 gennaio

AgriestLand, dal 21 al 24 gennaio

Agricoltura, risorse, clima e ambiente

  Lunedì, 18 Gennaio, 2016 - 10:40

Mentre le attività di campagna sono ferme lo sguardo del mondo agricolo si volge ad est: il Friuli Venezia Giulia si appresta ad inaugurare la 51a edizione di Expo Forum Agriest Land, la mostra-convegno che declinerà gli argomenti cari al settore, territorio, clima, risorse e ambiente.
Il Focus specialistico discetterà di agricoltura dal 21 al 24 gennaio presentando progetti, piani, prospettive, strumenti e misure che possano mettere in relazione virtuosa il settore primario con l'ambiente.

Quella del 2016 è l'edizione con cui Agriest porta in Fiera l'agricoltura in una versione meno “ingombrante” rispetto a quella presentata negli anni dispari, dedicati al Focus Tech, specializzato in grandi macchinari.
Una riflessione quest'anno, più teorica ma di pari importanza visto il peso specifico degli argomenti trattati in una sorta di prosecuzione di alcune tematiche care ad Expo, con una visione obbligatoriamente proiettata al futuro di un settore centrale e strategico.

Circa 80 gli espositori che saranno presenti in Fiera, oltre 30 gli appuntamenti in programma tra convegni, seminari, incontri tecnici, presentazioni e attività info-didattiche. Più di 100 i relatori che porteranno contributi e testimonianze: oltre alle autorità regionali, ad Agriest interverranno anche (21 e 22 gennaio) Paolo De Castro, Europarlamentare, membro della Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale e (22 gennaio) Isabella De Monte, Europarlamentare e membro della Commissione Trasporti e Turismo.

Il programma convegni spazia dal nuovo PSR 2014-2020 al Business Plan per le aziende agricole e forestali; dall’utilizzo del suolo e rese produttive ai sistemi di pagamento dei servizi ecosistemici ed ambientali (PES); dall’alpicoltura allo Charmat e Metodo Classico del Vigneto Friuli; dalla gestione del suolo e tecniche di agricoltura conservativa allo sviluppo e alla promozione in Natura 2000 e nelle rete ecologica regionale del paesaggio rurale e delle aree naturali protette. E ancora: futuro della caccia in F.V.G. tra attività agricola e conservazione ambientale; agricoltura giovane come priorità del PSR 2014-2020 nella Misura 6.1; Piano Nazionale sull’uso dei fitofarmaci per un utilizzo sostenibile dei prodotti sanitari; nuove tecniche di miglioramento genetico per un’agricoltura sostenibile; economia dell’agricoltura biologica; cambiamento climatico e irrigazione in F.V.G.; analisi dei dati agrometereologici e gestione agronomica; gestione e conservazione della lepre in F.V.G.; apicoltura, biodiversità coltivata e naturale; selvicoltura naturalistica per capire come gestire una foresta con principi prossimi alla natura; fattorie didattiche e sociali e multifunzionalità dell’azienda agricola; piccole produzioni locali.

Agriest Land si avvicinerà anche ad un pubblico più vasto ed eterogeno attraverso l’esposizione di animali da cortile e l’iniziativa “ScopriNatura” curata dal Corpo Forestale Regionale nella giornata di domenica 24 gennaio. Si tratta di una serie di appuntamenti per grandi, ma soprattutto per i bambini per scoprire alcuni aspetti del mondo naturale del Friuli Venezia Giulia con semplici, coinvolgenti e divertenti giochi di pedagogia forestale e di educazione alla terra per trasformarsi in qualche animale o per comprendere gli alberi e le reti alimentari del bosco.

Appuntamento a Udine Fiere dal 21 al 24 gennaio.
Orario di apertura al pubblico giovedì dalle 14.30 alle 18.30;  venerdì, sabato e domenica dalle ore 9.30 alle 18.30.

Articoli correlati