Glifosato off-limits

Glifosato off-limits

Le direttive già adottate dalla regione Emilia-Romagna

  Martedì, 23 Agosto, 2016 - 10:51

Metodi naturali e biologici come sfalci o vapore per eliminare le erbe infestanti nelle città dell’Emilia-Romagna.

E’ quanto prevedono, in sostanza, le Linee di indirizzo emanate dalla Regione. Lo ricorda l’assessore regionale all’Agricoltura, Simona Caselli, commentando il decreto del ministero della Salute - entrato in vigore il 22 agosto - che esclude l’uso dell’erbicida glifosato nelle aree urbane.

“Bene il provvedimento del Ministero - sottolinea Caselli -. Come Regione avevamo previsto già nel mese di aprile severe restrizioni all’uso di prodotti fitosanitari nelle aree frequentate dalla popolazione, a partire dai cortili delle scuole e dai parchi gioco. Ora stiamo predisponendo protocolli tecnici "glifosato free", tenendo conto del prioritario interesse alla tutela della salute e alla salvaguardia dell’ambiente”.

In fase di definizione, queste linee guida forniranno ulteriori indicazioni operative sui mezzi alternativi ai prodotti fitosanitari, sulle misure di controllo biologico e sui trattamenti con prodotti a basso rischio e ammessi in agricoltura biologica da utilizzare per proteggere le specie ornamentali, floreali e forestali presenti nelle aree cittadine.

Articoli correlati