La grande siccità, in cifre

La grande siccità, in cifre

Il conto salato dell'inverno bollente

  Lunedì, 1 Febbraio, 2016 - 12:57

La stima economica dei danni da “inverno bollente” realizzata da Coldiretti fa rizzare i capelli.
Oltre un miliardo di euro, ecco a quanto ammonta il cambiamento climatico tradotto in cifre.

“Sulla base delle esperienze del passato, come ad esempio l'annata 2007 – spiega la nota Coldiretti – è evidente che la mancanza di scorte d'acqua nel periodo invernale si ripercuote pesantemente sui raccolti nella stagione produttiva.”

Colpita l'intera penisola anche se le situazioni più gravi si registrano nel cuore della Pianura produttiva: Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto.

“Lungo il bacino idrico del Po – rileva Coldiretti – si realizza il 35% della produzione agricola nazionale, fortemente dipendente dalla disponibilità d'acqua. Se gli ortaggi invernali sono già in sofferenza, preoccupano le prossime semine di mais e soia, cereali necessari per l'alimentazione degli animali che producono latte destinato ai caseifici di Grana Padano e Parmigiano Reggiano.”

Articoli correlati