Mele e pere verso il mercato statunitense

Mele e pere verso il mercato statunitense

Nel 2016 il via libera all'export dal Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti

  Venerdì, 22 Gennaio, 2016 - 11:57

Sembra che il 2016 sarà l'anno dell'avvio massiccio delle esportazioni di mele e pere verso il mercato statunitense. In attesa del placet da parte del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti le indiscrezioni trapelano, e sono più che autorevoli.

Il Commissario europeo all'agricoltura, Phil Hogan e il Commissario europeo al commercio, Cecilia Malmstrom hanno dichiarato che: “L'apertura del mercato per il raccolto 2016, a settembre, dovrebbe essere fattibile se tutte le parti continueranno il proprio lavoro.”

Un annuncio che segue la pubblicazione delle nuove regole (per ora solo a titolo di bozza) che tratteggiano i dettagli dell'importazione di mele e pere europee negli Stati Uniti.

Se tutto ciò dovesse realmente concretizzarsi rappresenterebbe di certo una boccata d'ossigeno per gli agricoltori europei che hanno visto scemare le esportazioni dopo l'embargo russo. Particolarmente colpiti Polonia e Belgio, che a causa del blocco delle esportazioni hanno visto dimezzare il proprio giro d'affari ma la situazione non è rosea nemmeno per Italia, Spagna, Francia, Germania e Olanda.

E' dal 2007 che la contrattazione per semplificare l'accesso sul mercato statunitense procede a piccoli e stentati passi. Forse, è giunto il momento di mettere la parola fine alla fase di concertazione.

Articoli correlati