Pioggia non-stop

Pioggia non-stop

Sale il livello di fiumi e laghi

  Lunedì, 15 Febbraio, 2016 - 10:18

Con le piogge degli ultimi giorni, che hanno interessato tutta la Penisola. risalgono i livelli di fiumi e laghi dopo la lunga siccità invernale.

“L'acqua – segnala Coldiretti – è importante per rigenerare la riserva idrica nei terreni. La siccità ha messo a rischio le coltivazioni di grano, orzo, colza e farro e ora si teme per le prossime semine di barbabietole, mais e soia, fondamentali per l'alimentazione del bestiame.”

Per riportare la situazione alla normalità sono necessarie ancora piogge non stop poiché osservando il livello dei grandi laghi emerge che il Lago Maggiore è ancora ad appena il 22,5% della sua capacità, il Lago di Como al 23,5% e il Lago di Garda al 39,5%.

“Per non creare problemi ed aiutare a combattere la siccità – ricorda Coldiretti – le precipitazioni non devono essere violente mentre la colonnina di mercurio deve scendere lentamente senza restare a lungo sotto lo zero.”

C'è preoccupazione, infatti, per la sorte delle piante da frutto, precocemente “risvegliate” dalle temperature miti del periodo.

Articoli correlati