Cattura del pesce spada

Cattura del pesce spada

La proposta UE

  Martedì, 11 Ottobre, 2016 - 11:24

Se l'Europa si rivela disponibile ad aumentare le dimensioni della vongola commercializzabile, una nuova proposta viene avversata pesantemente dalle associazioni dei pescatori: Coldiretti Impresapesca in primis.

La proposta del commissario europeo per l'ambiente e gli affari marittimi Karmenu Vella prevede l'introduzione di un totale ammissibile di catture di pesce spada nel Mediterraneo, con la progressiva riduzione delle quote di cattura stesse.

"Anche dopo l’abolizione delle spadare i pescatori italiani – sottolinea Coldiretti Impresapesca - hanno dato un fortissimo contributo alla riduzione dell’attività della pesca del pesce spada con un ridimensionamento della flotta di palangari che negli anni sono passati da 6500 unità a 3000 sino alle 900 autorizzate in base alle ultime normative. La fissazione di quote di cattura – aggiunge Coldiretti Impresapesca – rischierebbe di innescare manovre speculative sul prodotto e di causare ulteriore disoccupazione in un settore che da qualche anno sta vivendo una congiuntura decisamente negativa."

Articoli correlati