Coldiretti E-R: in mobilitazione

Coldiretti E-R: in mobilitazione

Un 23 giugno di protesta

  Giovedì, 16 Giugno, 2016 - 10:49

Invasione di animali selvatici, peso della burocrazia, insufficienza di investimenti per la difesa dell’ambiente, sono i temi principali che hanno spinto Coldiretti Emilia-Romagna a dichiarare per giovedì 23 giugno la mobilitazione generale delle campagne a difesa di tutti gli imprenditori agricoli che ogni giorno devono battersi per assicurare la sopravvivenza delle loro aziende.

Lo annuncia la stessa Coldiretti regionale, puntando il dito contro i ritardi e le indecisioni dell’assessore all'Agricoltura, Caccia e Pesca, Simona Caselli, in merito alle misure agroambientali del Piano di Sviluppo Rurale (Psr), soprattutto con la mancata copertura degli investimenti destinati alla lotta integrata.

"Nella Regione che si vanta di avere una delle agricolture più “green” d’Italia – spiega Coldiretti Emilia Romagna – mancano ad oggi ancora 75 milioni di euro per la totale copertura finanziaria proprio per la diffusione di metodi a basso impatto ambientale. Una mancanza che rischia di lasciare al “verde” migliaia di aziende".

Articoli correlati