Emilia-Romagna: approvato il bando della misura 4 del Psr

Emilia-Romagna: approvato il bando della misura 4 del Psr

Investimenti nelle aziende agricole

  Venerdì, 18 Marzo, 2016 - 16:48

E’ stato approvato dalla Giunta Regionale il bando definitivo relativo alla misura 4 operazione 4.1.01, “investimenti in aziende agricole in approccio individuale e di sistema”.

Tale operazione consente alle aziende agricole di approcciarsi in forma individuale (oppure collettiva) allo strumento messo a disposizione dal Piano Regionale di Sviluppo Rurale per le necessità di innovazione e di ammodernamento aziendale.
 
Le principali spese ammissibili:
 
- costruzione/ristrutturazione immobili produttivi, quali capannoni, magazzini, sostituzione tetti, essiccatoi, stalle ecc;

- effettuazione di miglioramenti fondiari quali impianti di frutteto, asparagiaie, drenaggi, livellamenti/ruspature e simili;

- acquisto di nuovi macchinari o attrezzature funzionali al processo innovativo aziendale;

- acquisto di impianti lavorazione/trasformazione dei prodotti aziendali a condizione che utilizzino almeno il 66% dei prodotti aziendali;

- investimenti funzionali alla vendita diretta delle produzioni aziendali, compreso tutto quanto necessario, dalle opere strutturali alle dotazioni (celle frigorifere, banchi di vendita, bilance, sistemazione dell’area da adibire a punto vendita, ecc.);

- investimenti immateriali connessi alle precedenti voci di spesa, quali onorari di professionisti o consulenti e studi di fattibilità, entro il limite massimo del 10% dell’importo di spesa;

- investimenti immateriali quali l’acquisizione o sviluppo e personalizzazione di programmi informatici  o acquisizione di brevetti/licenze.
 
Gli interventi dovranno avere un valore minimo di almeno 10.000 € in zona svantaggiata e di 20.000 € nelle zone ordinarie. L’aiuto, nel caso di accoglimento positivo della domanda e di completa rendicontazione di quanto realizzato, saranno nell’ordine del 50% (per giovani imprenditori e nelle zone svantaggiate) o del  40% (per altre tipologie di aziende e nelle zone normali), come contributo in conto capitale rispetto alle spese riconosciute ammissibili nel progetto aziendale.
 
Le domande potranno essere presentate dal 15/04/2016 fino al 15/07/2016,  termine in cui tale bando si chiuderà e non sarà più possibile presentarne per l’annata 2016. Le istruttorie, a cura degli uffici della Regione, verranno effettuate durante i mesi successivi per terminare con la pubblicazione della graduatoria (unica regionale) al 21/11/2016, che darò conto degli esiti della finanziabilità dei progetti o viceversa della loro inammissibilità.

Fonte: Coldiretti

Articoli correlati