Spreco alimentare

Spreco alimentare

Una battaglia appena cominciata

  Lunedì, 6 Febbraio, 2017 - 10:59

Solo in Italia il cibo che finisce nella spazzatura vale 12 miliardi di euro e il 50% degli sprechi si registra tra le mura di casa.

Un fenomeno che il Governo italiano contrasta con diverse misure, nel solco tracciato da Expo 2015 e dai principi della Carta di Milano.

Lo scorso agosto è stata approvata la legge contro gli sprechi, rafforzando anche il tavolo indigenti, e con il 'piano sprecozero' è stato reso più conveniente per le aziende donare che gettare il cibo invenduto.

Secondo le ultime stime della Fao, nel mondo vengono sprecate ogni anno 1,3 miliardi di tonnellatte di cibo, per un valore complessivo di 750 miliardi, mentre 795 milioni di persone soffrono ancora la fame.

Lo spreco domestico maggiore pro capite si registra in Inghilterra, con 110 kg a testa, seguono Stati Uniti (109 kg), Francia (99 kg), Germania (82 kg) e Svezia (72 kg).

Articoli correlati