Un vino conteso

Un vino conteso

La questione del Teran

  Martedì, 31 Gennaio, 2017 - 15:20

La Commissione europea interviene sulla questione del vino Teran, la denominazione protetta registrata dalla Slovenia ma richiesta anche dai produttori croati.

Dopo due anni di inutili negoziazioni tra Zagabria e Lubiana, l'Esecutivo ha presentato un atto delegato che nei prossimi mesi potrebbe riconoscere come legittimo l'utilizzo in deroga della denominazione del vitigno Teran esclusivamente alla produzione croata.

Una querelle che complica anche il percorso della produzione transfrontaliera del Terrano - in attesa del riconoscimento DOP -.

La Commissione europea aveva accolto con favore il progetto di istituire una DOP transfrontaliera unica - comprendente le aree vocate di Italia, Croazia e Slovenia - ma Lubiana si oppone strenuamente, ponendo la condizione dell'esclusione dei produttori croati.

Articoli correlati